In una mostra virtuale le foto a 360 gradi di Samaritani

Da alcuni giorni è possibile vedere e scoprire online le innovative fotografie immersive a trecentosessanta gradi del fotografo e pittore centese, Andrea Samaritani, realizzate all’interno della Home Gallery di Maria Livia Brunelli di Ferrara (Corso Ercole I d’Este), la galleria d’arte nata tra le mura di casa, che segue un disegno e uno stile internazionale. Una concezione di spazio ancora poco conosciuto in Italia ma molto apprezzato all’estero.
Samaritani è tra i primi al mondo a pubblicare delle fotografie immersive a trecentosessanta gradi su Facebook, social network che da pochi giorni ha predisposto a livello mondiale una innovativa modalità per la visione delle stesse fotografie panoramiche. Le immagini sono visionabili da computer oppure con i nuovi visori o utilizzando il giroscopio degli smartphone di nuova generazione. La Mlb Home Gallery in questo periodo ospita la personale di Giovanna Ricotta, ispirata all’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto.
Andrea Samaritani, che prossimamente terrà un workshop alla Mlb home gallery, ha già realizzato diversi video e foto in questo formato, inserite in complessi Virtual Tour realizzati per conto dell’istituto per i Beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, per il Circolo della Caccia di Bologna, e altri enti pubblici e privati.
L’impegnativa struttura informatica è progettata in esclusiva dall’ingegnere elettronico Alberto Maccaferri, titolare della azienda Photoactivity.
Nell’immediato futuro sono in previsione altri Virtual Tour all’interno di musei, pinacoteche e collezioni d’arte, anche ferraresi.

Andrea Musacci
La Nuova Ferrara del 25 giugno 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *